statistiche gratuite
Shwethalyaung Pagoda Bago

Home » Birmania » Destinazioni » Bago » Shwethalyaung Buddha

Shwethalyaung Pagoda

Shwethalyaung Pagoda è situata nell’area occidentale di Bago, a circa 2 km dalla stazione ferroviaria. Vedi Mappa

Il sito custodisce uno dei più grandi Buddha sdraiati della Birmania (55 metri in lunghezza, 16 metri in altezza).

Cenni Storici

Il Buddha della Shwethalyaung Pagoda fu commissionato nel 994 da Mingadeipka, sovrano del Regno Mon.

L’immagine fu completamente restaurata nel corso del XV secolo, durante il regno del sovrano Dhammazedi.

Nel 1757, a causa della rivolta della popolazione Mon (l’ennesima), le truppe guidate da Alaunghpaya, fondatore della Dinastia Konbaung (Terzo Impero Birmano) saccheggiarono e distrussero la cittadina. Conseguentemente, Shwethalyaung Buddha rimase in stato di totale abbandono per oltre un secolo.

Durante la realizzazione della linea ferroviaria che collegava Yangon a Bago (1881), i lavoratori trovarono l’imponente immagine completamente ricoperta della vegetazione.

Il Buddha fu restaurato e posto all’interno di un ampio padiglione – Tazaung – realizzato con struttura metallica.

Nel corso dei decenni che seguirono, all’interno del complesso furono realizzate diverse strutture secondarie.

Leggenda del Shwethalyaung Buddha

La parete dietro all’imponente immagine del Buddha è decorata con dei dipinti raffiguranti la storia del Shwethalyaung Buddha.

Secondo una antica leggenda, un principe figlio del sovrano Mingadeipka s’innamorò di una giovane donna di etnìa Mon, fedele Buddhista.

Il principe sposò la donna e la portò con se al Palazzo Reale.

Arrivata a corte la donna non si inchinò di fronte alle statue dei precedenti sovrani del regno, s’inchinò di fronte ad un’immagine del Buddha.

Considerato un grave affronto, il sovrano ordinò che la donna fosse giustiziata.

La donna cominciò a pregare quello che sono denominati i “3 diamanti del Buddhismo”: il Buddha, gli insegnamenti del Buddha e la comunità Buddhista. Proprio in quel momento tutte le statue dei sovrani si ruppero e caddero a pezzi. 

Il sovrano, paralizzato dalla paura, capì di aver pregato le divinità sbagliate e commissionò la costruzione di una imponente statua del Buddha.

Descrizione della Shwethalyaung Pagoda

L’ingresso al complesso è costuito da un’ampia sala con colonne bianche, le cui pareti sono decorate con dipinti raffiguranti scene dei Jataka. Una scala decorata ornata con il Naga, la divinità-serpente della mitologia Induista-Buddhista, conduce ad un grande padiglione con struttura metallica (Tazaung), all’interno del quale è custodita l’imponente statua del Shwethalyaung Buddha (55 metri in lunghezza, 16 metri in altezza) Il padiglione è caratterizzato da un pavimento in Marmo di Carrara e, come consuetudine, da pareti decorate con dipinti raffiguranti scene dei Jataka.

Clicca sulla foto per vedere la galleria fotografica

2019 © Vacanzethai Co. Ltd. Tutti i diritti sono riservati. Termini e Condizioni di utilizzo del presente sito web

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS