statistiche gratuite
Home » Birmania » Destinazioni » Mandalay » Amarapura

Amarapura

Amarapura, pronuncia Amura-Pura, è situata 11km a sud-ovest di Mandalay, in prossimità del Lago Taungthamam. Vedi Mappa

Il termine Amarapura significa letteralmente “Città Immortale” (*)

(*) La cittadina è denominata anche Taungmyo – “Città Meridionale” – in relazione a Mandalay.

Fondata nel 1783 da Re Bodawpaya, Amarapura fu la capitale del Terzo Impero Birmano dal 1783 al 1857 e dal 1842 al 1857.

Cosa vedere ad Amarapura

Monastero Bagaya

Costruito originariamente agli inizi del XIX secolo, il Monastero Bagaya (Bagaya Kyaung) fu completamente ricostruito nel 1996.

Il monastero custodisce degli antichi testi in lingua Pali ed una collezione di immagini del Buddha.

Clicca sull’immagine per vedere la galleria fotografica

Monastero Maha Ganayon

Situato nelle vicinanze del Lago Taungthamam, il Monastero Maha Ganayon (Maha Ganayon Kyaung) è una rinomata scuola buddhista e centro di meditazione.

Aperto al pubblico, ogni mattina numerosi turisti si radunano per vedere i monaci che, rigorosamente in fila, accedono alla mensa del monastero.

Pahtodawgyi Pagoda

Costruita nel 1820 da Re Bagyidaw, la Pahtodawgyi Pagoda (Pahtodawgyi Paya) è caratterizzata da una imponente stupa alta 56 metri.

La terrazza superiore – accessibile solo ai maschi – garantisce una bella veduta panoramica.

Il Ponte U Bein

Situato all’estremità meridionale del Lago Taungthaman, con una lunghezza complessiva di 1,200 metri il Ponte U Bein rappresenta il ponte in legno più lungo del mondo.

Costruito nel 1849, il ponte è costituito da 482 campate per complessivi 1,086 pali in teak.

Clicca sull’immagine per vedere la galleria fotografica

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS