statistiche gratuite
Home » Birmania » Destinazioni » Mandalay » Mingun

Mingun

Situata 10km a nord di Mandalay lungo il corso dell’Irrawaddy (Regione di Sagaing), Mingun annovera diversi itinerari di interesse storico-culturali. Vedi Mappa

Il tragitto per via fluviale da Mandalay a Mingun ha una durata di circa 45 minuti (opzione consigliata). In alternativa, Mingun è raggiungibile da Mandalay anche per via stradale (80-90 minuti la durata del tragitto). 

Mingun cosa vedere

Mingun Pagoda

La gigantesca Mingun Pagoda – Pahto Dawgyi – rappresenta senza dubbio l’attrazione turistica principale.

La pagoda fu commissionata dal sovrano Bodawpaya nel 1790.

Nel 1797, raggiunta un’altezza di 50 metri, i lavori di costruzione furono interrotti, probabilmente a causa della mancanza di manodopera (molti schiavi riuscirono a fuggire).

La costruzione fu definitivamente sospesa a seguito della morte del sovrano (1819).

Nonostante sia stato realizzato soltanto un terzo di quello che era il progetto originario, la struttura è comunque caratterizzata da dimensioni monumentali.

Realizzata in mattoni, il basamento della chedi è un quadrato dim. 140 x 140 metri, alla sommità del quale c’è un conglomerato di forma cubica con lato di circa 74 metri.

Se i lavori fossero stati portati a termine, la Mingun Pagoda avrebbe raggiunto un’altezza complessiva di 150 metri!

La struttura presenta diverse fessurazioni, la maggior parte delle quali provocate dal violento terremoto del 1838.

Dalla sommità della struttura si gode di una splendida vista panoramica (nonostante sia ufficialmente vietato salire per motivi di sicurezza).

Clicca sulla foto per vedere la galleria fotografica della Mingun Pagoda

Pondaw Pagoda

Pondaw Pagoda è situata lungo il corso dell’Irrawaddy a breve distanza dalle rovine di due enormi Chinthe (*)

(*) creature mitologiche con la testa di un drago ed il corpo di un leone, poste a guardia del complesso.

A sud della pagoda è situato il modello architettonico in scala ridotta della Mingun Pagoda.

Clicca sulla foto per vedere la galleria fotografica

La Campana di Mingun

Nel 1808 il sovrano Bodawpaya fece realizzare una campana in bronzo alta 4 metri, con un peso complessivo di 90 tonnellate!

Per oltre un secolo la campana di Mingun fu la più grande del mondo (superata in seguito dalla Campana di Pingdingshan in Cina).

La campana è custodita all’interno di un santuario situato 150 metri a nord della Mingun Pagoda.

Clicca sulla foto per vedere la galleria fotografica

Hsinbyume Pagoda

Situata 300 metri a nord della Mingun Pagoda, la Hsinbyume Pagoda è caratterizzata da una imponente stupa situata in posizione centrale, circondata da una struttura costituita da sette terrazze concentriche, raffiguranti le sette catene montuose che circondano il Monte Meru, la montagna sacra, dimora degli dèi della mitologia Induista.

Danneggiata durante il sisma del 1838, la Hsinbyume Pagoda fu restaurata nel 1874, durante il regno del sovrano Mindon Min.

Clicca sulla foto per vedere la galleria fotografica

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS