statistiche gratuite
Monastero Atumashi Mandalay

Home » Birmania » Destinazioni » Mandalay » Monastero Atumashi

Monastero Atumashi

Il Monastero Atumashi è situato nell’area settentrionale di Mandalay, in prossimità del Monastero Shwenandaw.

In lingua Birmana, il nominativo del complesso – Maha Atulawaiyan Kyaungdawgyi – significa letteralmente “Incomparabile Monastero”.

Mappa Monastero Atumashi Mandalay » Mappa

Descrizione del Monastero Atumashi

Stile architettonico

Il Monastero Atumashi fu commissionato nel 1857 dal sovrano Mindon Min.

Originariamente, il monastero fu realizzato interamente in legno, rifinito esternamente con uno strato di stucco, poggiante su di un imponente basamento rialzato.

A differenza degli altri monasteri dell’epoca, il Monastero Atumashi non fu realizzato con la tradizionale copertura multi-falda in stile birmano (Phyatthat), ma bensì con cinque terrazze concentriche.

Caratterizzato da dimensioni imponenti, il Monastero Atumashi era considerato uno dei monasteri più grandiosi del SE Asia.

Profanazione e Ricostruzione

Il Monastero Atumashi custodiva una enorme immagine del Buddha (9 metri in altezza), ornato con diamanti e pietre preziose, e quattro set originali delle scritture sacre della dottrina Buddhista (Tripitaka).

Con l’occupazione di Mandalay da parte delle truppe Inglesi (Terza Guerra Anglo-Birmana, 1885), gran parte dei tesori presenti furono rubati.

Come se non bastasse, nel 1890 un incendio distrusse completamente la struttura.

Lasciato in stato di totale abbandono per più un secolo, negli anni ’90 – finalmente – furono stanziati dei fondi per la ricostruzione del monastero.

Quest’ultimo fu ricostruito fedelmente all’originale, con l’unica variante che la struttura fu realizzata in muratura e non legno.

Clicca sulla foto per vedere la Galleria Fotografica del Monastero Atumashi Mandalay

2019 © Vacanzethai Co. Ltd. Tutti i diritti sono riservati. Termini e Condizioni di utilizzo del presente sito web

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS