statistiche gratuite
Monastero Shwe Nandaw Mandalay Birmania
Home » Birmania » Destinazioni » Mandalay » Monastero Shwe Nandaw

Monastero Shwe Nandaw

Il Monastero Shwe Nandaw è situato nell’area nord-orientale di Mandalay, nelle vicinanze del Monastero Atumashi.

Costruito agli inizi del XIX secolo, il Monastero Shwe NandawShwe Nandaw Kyaung – rappresenta uno dei migliori esempi dell’architettura Birmana dell’epoca.

Mappa Monastero Shwe Nandaw Mandalay » Mappa

Cenni Storici

La struttura originaria fu edificata all’interno del Palazzo Reale di Amarapura ed utilizzata come residenza del sovrano.

Nel 1857, anno in cui il sovrano Mindon Min trasferì la capitale a Mandalay, la struttura fu smantellata e ricostruita all’interno del nuovo Palazzo Reale (Mandalay Palace).

Alla morte di Mindon Min (1878), la struttura fu nuovamente smantellata, ricostruita all’esterno della cinta muraria e convertita in un monastero.

Considerato che il Palazzo Reale fu completamente distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale, il Monastero Shwe Nandaw rappresenta una delle poche strutture originali del complesso.

Descrizione

Il Monastero Shwe Nandaw Mandalay rappresenta uno dei migliori esempi dell’architettura Birmana di fine ‘800.

La struttura, realizzata interamente in teak, è caratterizzata da elaborate decorazioni e splendide sculture in legno.

Originariamente, l’edificio era completamente rivestito con fogli d’oro e decorato internamente con preziosi mosaici.

L’interno della struttura è caratterizzato da una immagine del Buddha posta centralmente, raffigurato nella postura del Bhumisparsha Mudra.

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS