statistiche gratuite

Home » Buddismo » Correnti

Le correnti principali del Buddismo

La storia del buddismo è caratterizzata da differenti interpretazioni di queste dottrine, che nel corso dei secoli si sono evolute in modo anche molto eterogeneo e diversificato.

Si elencano di seguito le principali:

Buddismo Theravada

Il Buddismo Theravada – che letteralmente significa “La scuola degli anziani” – rappresenta una delle scuole più antiche della dottrina buddista.

Theravada fa riferimento al Canone Pali quale testo dottrinale fondamentale. Quest’ultimo è stato scritto in lingua Pali, considerata una delle lingue utilizzate dal Buddha durante i suoi insegnamenti.

La scuola Theravada è una dottrina conservatrice, che rifiuta ogni innovazione di tipo teorico, nella quale i monaci più anziani asseriscono che la loro ideologia sia quella enunciata dal Buddha.

Il Buddismo Theravada è la religione ufficiale di Sri Lanka, Birmania, Thailandia, Laos e Cambogia.

Buddismo Mahayana

Il Buddismo Mahayana – Maha (grande) e Yana (veicolo) – si sviluppò in India nel corso del I secolo a.C.

Bodhisattva

La scuola del Mahayana essenzialmente non tradisce i principi della dottrina Theravada, diciamo che si appella di più al cuore che all’ intelletto.

Gli insegnamenti possono essere esposti in una grande varietà di forme, adattati ad ogni tipo di mente e ad ogni stadio di sviluppo spirituale.

Dalla figura dell’Arhat, che persegue una salvezza individuale, nella dottrina Mahayana si fa riferimento al Bodhisattva, figura che raggiunge l’illuminazione per restare nel mondo ed aiutare tutti coloro che soffrono.

Per questa sua dedizione ad aiutare il prossimo, il Bodhisattva è denominato l’Illuminato della “Grande Compassione”.

Nella dottrina Cinese la figura del Bodhisattva è rappresentata da Guanyin, figura femminile denominata “La Dea della Compassione, La Dea Misericordiosa”.

Secondo la dottrina Mahayana, esistono numerosi Bodhisattva, in quanto fondamentalmente l’Illuminazione può essere raggiunta da qualsiasi essere senziente.

Maestri e Monaci

Una concezione di questo tipo rende il percorso verso l’Illuminazione accessibile sia al personale monastico che ai laici.

Alla figura statica e conservatrice dell’Arhat, il discepolo buddista della scuola Mahayana è attivo nella società, dove vive in conformità con un’etica di cui non pretende di avere l’esclusiva.

Tuttavia, l’origine di questa dottrina è certamente elitaria. Basti pensare che i testi fondamentali (canoni) sono rimasti inaccessibili per lungo tempo a gran parte della popolazione.

Tra i testi mahayanici più antichi troviamo i seguenti Sutra:

  • Perfezione della Conoscenza
  • Il Diamante
  • Il Cuore
  • Il Loto del Vero Dharma
  • La Ghirlanda del Buddha
In questi testi, i docenti (Maestri) sono tutti Bodhisattva.

Anche l’iconografia del Buddha primordiale si standardizza in questo periodo: il Bodhisattva è spesso circondato da altri “Buddha minori”, che simboleggiano le forme da lui proiettate in tutti i mondi per insegnare il Dharma.

Il Buddismo Mahayana è la religione principale di Tibet, Nepal, Mongolia, Cina, Korea, Giappone e Vietnam.

Buddismo Vajrayana

La terza grande corrente del Buddismo esistente in epoca contemporanea è la scuola Vajrayana (definito anche “Buddismo Tantrico”).

Secondo la storiografia contemporanea il Buddismo Vajrayana – “Il Veicolo del Diamante” – si sviluppò in India nel corso VI-VII secolo d.C.

Il Buddismo Vajrayana è costituito dai Tantra, testi sacri caratterizzati da un mix d’insegnamenti spirituali ed esoterici indiani, e dal Buddismo Mahayana (di cui condivide le premesse filosofiche).

Un aspetto distintivo del buddismo Vajrayana è rappresentato dalle tecniche tantriche, che consentirebbero il raggiungimento dell’illuminazione attraverso una via più rapida. Per tale motivo il Buddhismo Vajrayana è anche chiamato Tantrayana.

A differenza della scuola Mahayana, nella quale l’illuminazione poteva essere raggiunta esclusivamente grazie ad una vita di “perfezionamento continuo”, la dottrina Vajrayana utilizza anche tecniche di purificazione a livello fisico ed energetico.

Il Buddismo Vajrayana è particolarmente diffuso in Tibet e Giappone (Scuola di Shingon).

2019 © Vacanzethai Co. Ltd. Tutti i diritti sono riservati. Termini e Condizioni di utilizzo del presente sito web

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS