statistiche gratuite

Wat Phnom

Wat Phnom è situato alla sommità dell’unico rilievo cittadino (27 metri s.l.m.), nell’area nord-orientale di Phnom Penh. Vedi Mappa

Secondo la leggenda, una donna di nome Penh vide un enorme tronco galleggiare lungo il corso del fiume. Dopo aver portato a riva il tronco (aiutata da alcuni pescatori), Penh trovò al suo interno quattro immagini in bronzo del Buddha.

Considerato un segno divino, per custodire le immagini sacre fu realizzato un santuario alla sommità dell’unico rilievo presente (*)

(*) In lingua Khmer, “Phnom” significa “rilievo, collina”.

Il tempio fu denominato Wat Phnom – Il Tempio sulla Collina – ed il villaggio circostante fu denominato Phnom Penh.

Costruito nel 1372 (interamente in legno), il tempio fu ricostruito nel 1434, 1806, 1894 e 1926.

Wat Phnom è caratterizzato da una Viharn con all’interno una immagine dorata del Buddha nella tipica posizione del Loto e, soprattutto, da una imponente Stupa (Chedi o Pagoda) contenente le ceneri del sovrano Ponhea Yat (1405-1467).

Clicca sull’immagine per vedere la galleria

⇒ Vedi gli altri ITINERARI DI PHNOM PENH

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS