statistiche gratuite

Home » Laos » Destinazioni » Luang Prabang » Phou Si

Phou Si

Phou Si o Phousi – che in lingua locale significa “La Collina Sacra” – è un rilievo naturale situato nel centro storico di Luang Prabang, nelle vicinanze del Palazzo Reale. Vedi Mappa

La sommità del Phou Si – circa 100 metri slm – garantisce una splendida veduta panoramica del centro abitato di Luang Prabang (foto sopra).

Descrizione

L’accesso principale al Phou Si è situato lungo Thanon Sisangvong.

La sommità del rilievo è raggiungibile attraverso una scalinata di 322 gradini immersa nella rigogliosa vegetazione tropicale (foto sotto).

Wat Pa Huak

Durante la salita, la prima sosta è il Wat Pa Huak, tempio risalente al 1841, all’epoca utilizzato principalmente come libreria contenente manoscritti e testi sacri.

Non essendo mai stato sottoposto a lavori di restauro, la struttura si presenta al visitatore nel suo stato originale.

La facciata del tempio è caratterizzata da una raffinata scultura in legno del Buddha a dorso di Airavata (*), l’elefante a tre teste della mitologia Induista.

All’interno del tempio è presente un altare con alcune immagini del Buddha e dei dipinti risalenti al XIX secolo, raffiguranti scene della tipiche vita quotidiana dell’epoca e la visita di una delegazione Cinese.

(*) Elefante bianco della mitologia Induista, fedele compagno di Indra, una delle principali divinità Hindù.

Caratterizzato da un color bianco candido e da dimensioni imponenti, Airavata è spesso rappresentato con tre teste (con riferimento alla Trimurti, i tre aspetti divini della mitologia Induista). Proprio per questo motivo, Airavata è comunemente definito “L’elefante a tre teste”.

Airavata – denominato anche Erawan – ha rappresentato l’emplema reale del Regno di Lan Xang (1354-1707) e, successivamente, del Regno del Laos (1946-1975).

Wat Tham Phou Si

Procedendo verso la sommità del rilievo, si accede al Wat Tham Phou Si, tempio caratterizzato da una serie di immagini dorate del Buddha (foto sotto).
Clicca sull’immagine per vedere la galleria

Wat Chom Si

Alla sommità è situato il Wat Chom Si, tempio risalente al 1804, caratterizzato da una stupa dorata alta 24 metri, realizzata con un imponente basamento a pianta rettangolare.


La parte superiore della struttura è decorata con 7 pinnacoli ornamentali a forma di ombrella – Chatra – tipici dell’architettura Induista e Buddhista (*).

(*) Il Chatra è un simbolo reale, largamente utilizzato come elemento decorativo ed ornamentale nell’architettura del sud-est asiatico.

In particolare, in Thailandia il Chatra ha rappresentato per secoli il principale simbolo reale dei sovrani del regno.

Inizialmente costituito da sei livelli, il chatra fu successivamente sostituito con uno a nove livelli (Nopphapadon Mahasawettachat). Quest’ultimo rappresenta gli otto punti cardinali – quattro principali e quattro intermedi – soggetti all’autorità del sovrano (nono livello).

I troni caratterizzati dall’ombrella a nove livelli sono situati presso il complesso del Palazzo Reale (Sala Chakri Mahaprasat, Sala Dusit Mahaprasat, Sala Amarin Winichai, Sala Paisan Thaksin, Sala Chakrapad Phiman) e Palazzo Dusit (Sala Ananda Samakhom).

Clicca sull’immagine per vedere la galleria

2019 © Vacanzethai Co. Ltd. Tutti i diritti sono riservati. Termini e Condizioni di utilizzo del presente sito web

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS