statistiche gratuite

Bangkok cosa vedere

Alla scoperta dei principali itinerari della capitale Thailandia - Clima e Meteo Bangkok - Voli per Bangkok Thailandia

Home » Thailandia » Destinazioni » Bangkok cosa vedere

Capitale Thailandia

Bangkok, capitale Thailandia, è situata ad una latitudine di circa 14°, sulla pianura alluvionale del fiume Chao Phraya, in prossimità della foce.

Mappa Bangkok Thailandia » Vedi Mappa

Con una superficie urbana di oltre 1,600km² ed una popolazione di circa 10 milioni di abitanti, Bangkok è la capitale Thailandia in senso assoluto. Bangkok, infatti, domina tutte le attività politiche, economiche, religiose e sociali del Regno.

Cosa vedere Bangkok cosa vedere » la capitale Thailandia annovera numerosi itinerari storico-culturali e punti d’interesse per visitatore: clicca qui

clicca qui Scopri Tours di Bangkok con guida in Italiano

Mappa Bangkok Thailandia
Capitale Thailandia | Bangkok cosa vedere e dove andare

Visitare Bangkok cosa vedere e dove andare

Bangkok rappresenta un mix di razze, culture e religioni che convivono senza particolari problemi, ciascuna con il proprio spazio vitale.

Una metropoli caratterizzata da forti contrasti, che al primo impatto non incanta, anzi.

Tuttavia la capitale Thailandia offre numerosi itinerari e punti d’interesse per il visitatore.

Visitare Bangkok cosa vedere e dove andare » Durante la visita della capitale Thailandia bisogna in primis capire i ritmi che caratterizzano la vita quotidiana della popolazione locale. Solo così riuscirete a cogliere la bellezza ed il fascino di una città che, ne siamo sicuri, non dimenticherete.

Cenni Storici

Il ruolo di Bangkok nella storia Thailandese fu tutto sommato marginale, sfiorata soltanto dagli innumerevoli traffici commerciali lungo il Chao Phraya, collegamento naturale tra Ayutthaya e «…il mondo al di là dei mari».

La storia di Bangkok ha inizio nel XVI secolo, quando re Phrayai (1534-1546) ordinò la realizzazione di un canale per accorciare il tragitto che separava Ayutthaya ed il mare. Lungo il Chao Phraya sorsero due uffici postali al servizio di Ayutthaya: Thonburi lungo la sponda occidentale, Bangkok dalla parte opposta.

Nel 1767 le truppe dell’Impero Birmano occuparono e saccheggiarono Ayutthaya.

Phaya Taksin, comandante delle truppe siamesi, s’insediò a Thonburi (Regno di Thonburi).

Dopo aver riorganizzato le proprie truppe, Phaya Taksin sferrò una contro-offensiva che costrinse alla ritirata l’Impero Birmano.

Per 15 anni Vi furono sanguinose battaglie contro i Birmani (Terzo Impero Birmano), i Vietnamiti (Regno Champa) ed i Laotiani (Regno di Lan Xang), al termine delle quali il regno di Taksin raggiunse una estensione territoriale addirittura superiore al Regno di Ayutthaya.

Capitale del Regno

Nel 1782 Taksin fu assassinato dai suoi due generali piú fidati: Bunma e Thongduang.

Quest’ultimo, sostenuto dalla nobiltá Siamese, fu proclamato nuovo sovrano del regno con il nominativo di Re Phuitthayofta Chulaok (*)

(*) Nei secoli a seguire, Re Vajiravuch (Rama VI, 1910-1925), semplificherà il nominativo di ogni membro della dinastia reale ponendo l’appellativo di “Rama”, dall’antico dio guerriero indiano Ramayana. Il sovrano Phuitthayofta Chulaok é pertanto conosciuto come Rama I (1782-1809), fondatore della dinastia reale Chakri.

Rama I decise di realizzare la nuova capitale sull’Isola di Rattanakosin, isola artificiale situata lungo il corso del Chao Phraya, di fronte a Thonburi (*).

(*) Lungo la sponda orientale del Chao Phraya, proprio dove oggi sorge il Grand Palace, c’era un villaggio di contadini denominato Bang Makok. Fondato da una comunità Cinese nel corso del XIII secolo, il villaggio fu denominato Bang Makok in quanto l’area circostante era caratterizzata da numerose piante di Makok (Prugne). Bangkok è un’abbreviazione di Bang Makok.

Il 6 Aprile 1782, Krung Thep Maha Nakhon fu proclamata capitale del regno.


Bangkok cosa vedere e quando andare | Meteo Bangkok Thailandia

Clima Bangkok Thailandia

La capitale Thailandia è caratterizzata da un clima tropicale di tipo monsonico, con un elevato tasso di umidità ed una minima escursione termica giornaliera.

In linea generale si possono distinguere 2 stagioni:

  • Maggio-Ottobre: la stagione delle piogge, con 10-15 giorni piovosi al mese e temporali frequenti;
  • Novembre-Aprile: la stagione secca, con precipitazioni ridotte ai minimi termini;

Marzo e Aprile sono i mesi più caldi, con temperature diurne che raggiungono i 35-37°C.

Meteo Meteo Bangkok Thailandia » clicca qui

Voli per Bangkok Thailandia

Lo scalo aeroportuale principale di Bangkok é l’aeroporto Suvarnabhumi (Cod. IATA: BKK).

Quest’ultimo, inaugurato nel 2007, é situato in provincia di Samut Prakan, 30 km a sud-est della capitale.

Con oltre cento milioni di passeggeri e 6,4 milioni tonnellate di cargo all’anno, l’aeroporto Suvarnabhumi rappresenta uno dei maggiori scali aeroportuali del continente Asiatico.

Il secondo aeroporto di Bangkok è il Don Mueang (Cod. IATA: DMK), situato a nord del centro cittadino.

Cerca volo Cerca voli per Bangkok Thailandia » clicca qui

Voli per Bangkok Thailandia

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS