statistiche gratuite

Koh Samui

Koh Samui é situata nel Golfo della Thailandia meridionale, 700km a sud di Bangkok, 35km dalle coste della provincia di Surat Thani ed a soli 20km da Koh Phangan. Vedi Mappa

Con una superficie di 247km², Samui é la terza isola della Thailandia per estensione – rispettivamente dopo Phuket e Koh Chang – ed é la più grande di un arcipelago che comprende più di 40 isole (*)

(*) la maggior parte delle quali sono disabitate e rientranti nel Parco Marino Nazionale di Ang Thong.

Da un punto di vista amministrativo, Koh Samui é un Distretto – Amphoe – in provincia di Surat Thani.

Nathon, località situata lungo la costa occidentale, é il centro amministrativo ed il porto principale dell’isola.

L’entroterra dell’isola è caratterizzato da rilievi – con un’altezza di 635 metri slm, Khao Yai è il punto più alto dell’isola – ricoperti dalla rigogliosa vegetazione della foresta pluviale.

Cenni storici

Gli storici ritengono che i primi abitanti dell’isola furono dei pescatori provenienti dalla penisola Malese nel XV secolo.

L’isola é rimasta praticamente isolata dal resto del mondo fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale.

Il primo turista sbarcò a Koh Samui nel 1971, a bordo di una long tail proveniente da Surat Thani, dopo circa 5 ore di navigazione!

Fino a qualche decennio fa, il sostentamento per gli abitanti dell’isola si basava quasi esclusivamente sulla pesca e sulla coltivazione delle palme cocco.

Le spiagge di Koh Samui

Koh Samui offre numerose spiagge, con hotels e resorts per ogni budget.

Chaweng e Lamai, situate lungo la costa orientale dell’isola, sono le spiagge ed i centri turistici principali.

  • Chaweng Beach
  • Bophut e Maenam
  • Choeng Mon
  • Samrong Bay
  • Lamai Beach
  • Silver Beach
  • Taling Ngam e Lipa Noi

Cosa vedere a Koh Samui

Big Buddha (Wat Phra Yai)

Il Big Buddha – Wat Phra Yai – è uno degli itinerari turistici più visitati dell’isola.

Situato a Bangrak, nelle vicinanze dell’aereoporto, il Big Buddha è caratterizzato da una imponente immagine dorata del Buddha (alta ben 12 metri) situata alla sommità del rilievo che caratterizza il complesso.

Wat Plai Laem

Tempio situato nelle vicinanze del Big Buddha, caratterizzato da un enorme rappresentazione di Guanyin, la Divinità Cinese della “Pietà e Compassione”.

Namuang Safari Park

Il Namuang Safari Park è situato lungo la strada principale dell’isola, tra Hua Thanon e Nathon.

Attrazione principale del parco sono le due cascate – Namuang Waterfalls – la seconda delle quali raggiungibile a dorso di elefante.

Wat Kunaram

Wat Khunaram è situato lungo la strada principale dell’isola (4169), tra Hua Thanon e Namuang.

Il tempio è caratterizzato dalla mummia di Luong Pordaeng, monaco particolarmente riverito dalla popolazione locale, morto nel 1973.

Hin Ta e Hin Yai

Hin Ta e Hin Yai, note anche come “Grandfather and Grandmother Rocks”, sono delle conformazioni granitiche che, erose dagli agenti atmosferici, hanno assunto la forma di organi genitali rispettivamente maschile e femminile.

Situato all’estremitá meridionale della spiaggia di Lamai, Hin Ta e Hin Yai rappresenta il posto ideale per fare qualche bella fotografia della spiaggia di Lamai.

Magic Garden

Khao Pom e Khao Yai, situati nella parte centrale, sono i rilievi più alti dell’isola (635 metri slm).

In quest’area, che gode di un vero e proprio microclima, simile alla Thailandia del Nord, è situato il Magic Garden o Giardino Segreto del Buddha.

Un luogo caratterizzato da numerose statue realizzate da uno scultore locale nel corso degli ultimi 30 anni della sua vita.

Il Parco Marino di Ang Thong

Il Parco Marino di Ang Thong è un arcipelago situato 30km a ovest di Koh Samui, raggiungibile da quest’ultima in circa 50 minuti di navigazione.

Con un’area di oltre 250 km², l’arcipelago comprende più di 40 isole, tutte disabitate.

A Ko Wua Talap è presente l’unico Ufficio Governativo del Parco.

Ko Mae ospita invece il Lago di Smeraldo (Thale Nai), lago salato color verde smeraldo, racchiuso tra le pareti rocciose dell’isola, generato da una serie di percorsi e sifonamenti sotterranei.

Clima | Quando andare a Koh Samui

Situata nel Golfo della Thailandia meridionale, Samui è caratterizzata da 4 stagioni:
  • Marzo-Maggio, la stagione calda, con temperature diurne che raggiungono i 34-35°C e precipitazioni ridotte ai minimi termini;
  • Giugno-Settembre, la stagione umida, caratterizzata da un tasso di umidità piuttosto elevato;
  • Ottobre-Dicembre, la stagione delle piogge, con 10-15 giorni piovosi al mese e temporali frequenti;
  • Gennaio-Febbraio, la stagione fresca, con temperature minime nell’ordine dei 20-22°C;

Il periodo migliore per soggiornare a Koh Samui è compreso da Gennaio a Settembre.

Come arrivare a Koh Samui

Aereo

Bangkok Airways, proprietaria dell’aeroporto di Koh Samui (Codice IATA: USM), garantisce un confortevole trasferimento aereo da/per Bangkok (foto sotto).

Una alternativa al volo Bangkok-Samui (piuttosto costoso) è rappresentata dal volo Bangkok-SuratthaniIn tal caso, la durata complessiva del viaggio (aereo + autobus + traghetto) è di circa 6 ore.

Bus

Koh Samui è raggiungibile da Bangkok anche con autobus di linea (il viaggio, incluso il tratto in traghetto, ha una durata complessiva di circa 12 ore).

Treno

Il viaggio in treno prevede la tratta Bangkok-Surat Thani, circa 650km lungo la “Southern Line”.

Dalla stazione ferroviaria di Surat Thani, trasferimento in autobus al molo di Donsak – circa 90km – per poi imbarcarsi sul traghetto alla volta di Koh Samui (un’ora e mezza di navigazione).

Autobus + Catamarano

Lomprayah propone una valida opzione per raggiungere le isole del Golfo della Thailandia meridionale da Bangkok.

Il viaggio prevede il tragitto in autobus da Bangkok a Chumphon. Da qui si procede in catamarano lungo la rotta Chumphon-Koh Tao-Koh Phangan-Koh Samui.

La durata complessiva del viaggio è di circa 12 ore.

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS