Home » Vietnam cosa vedere » My Son

My Son Vietnam

Il sito archeologico di My Son Vietnam è situato nel Distretto di Duy Xuyen, provincia di Quang Nam, circa 25 km ad est di Hoi An.

MappaMy Son Vietnam » Vedi Mappa

Con un’area di ben 142 ettari, My Son rappresenta il sito archeologico più importante della civiltà del Regno Champa

Dal 1999 My Son Vietnam rientra ufficialmente tra i Patrimoni dell’UNESCO.

Descrizione

Il complesso di My Son Vietnam è dedicato Shiva, una delle principali divinità della mitologia Induista, nel caso specifico denominato Bhadreshvara (*)

(*) Il complesso di My Son è denominato anche “Il Tempio di Bhadreshvara”

Utilizzato per importanti cerimonie religiose e come luogo di sepoltura dei sovrani, il complesso comprendeva originariamente 71 strutture principali, realizzate nel periodo compreso dal IV al XIV secolo d.C.

Le torri-santuario (Kalan)

Le torri-santuario – Kalan – rappresentano l’elemento distintivo del complesso.

Realizzate in mattoni, le torri sono costituite sono la rappresentazione terrena del Monte Meru, la montagna sacra, centro dell’universo nella cosmologia Induista.

Le torri-santuario (Kalan) che caratterizzano il sito di archeologico di My Son Vietnam

My Son Vietnam

Visita del sito di My Son Vietnam

Considerata l’estensione, il sito di My Son Vietnam é stato suddiviso in 5 settori distinti.

I fabbricati, invece, sono stati classificati in 10 gruppi, ciascuno dei quali identificato da una lettera dell’alfabeto.

I gruppi B, C e D, situati in posizione centrale, rappresentano il nucleo del complesso.

Tra le varie strutture presenti, vale la pena menzionare la torre classificata con la sigla C1, finemente decorata con bassorilievi e sculture in pietra.

Di fronte a quest’ultima si erge la Torre B5, caretterizzata da una struttura superiore a forma di nave, contenente delle sacre reliquie.

Tra le due torri è presente un Linga (foto sotto), simbolo fallico associato a Shiva, rappresentazione della “creazione” attraverso l’unione dei poteri della natura: “Prakriti” (il maschio) e “Purusha” (la femmina).

Nel gruppo D sono presenti due strutture utilizzate all’epoca come luogo per la meditazione, alla data odierna trasformate in una sorta di museo.

Purtroppo, molte strutture furono danneggiate e/o distrutte durante la Prima Guerra d’Indocina e, soprattutto, dai bombardamenti americani durante la Guerra del Vietnam.

Linga presso il sito archeologico di My Son Vietnam

Never Ending Asia Co. Ltd. – TAT License N.14/02613 – ATTA Member N.03211

10/95 The Trendy Building, Sukhumvit 13, Klong Toei Nua, Wattana, Bangkok 10110 THAILAND

Email: preventivi@vacanzethai.it
Tel +66 (0) 898 970 100 , +66 (0) 828 195 815

2021 © Tutti i diritti sono riservati. Termini e Condizioni di utilizzo del presente sito web

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS

×

Ciao!

Benvenuto/Benvenuta nel sito ufficiale di INDOCINATOURS. Puoi contattarmi direttamente via WhatsApp cliccando l'icona qui sotto.

×