statistiche gratuite

L’Isola di Pho Quoc (Vietnam Mare)

L’isola di Phu Quoc è situata nel Golfo della Thailandia sud-orientale, 40 km ad ovest di Ha Tien (Vietnam) ed a soli 15 km dalla provincia di Kampot (Cambogia). Vedi Mappa

Con un’area di circa 574 km², Phu Quoc è l’isola più grande Vietnam (circa 50 km da nord a sud e 25 km da est ad ovest).

L’isola è caratterizzata da un territorio prevalentemente montuoso (*)

(*) ll Monte Chua, situato nel parte nord-occidentale, è il picco più alto dell’isola (683 metri).

Da un punto di vista amministrativo, Phu Quoc è un Distretto in provincia di Kien Giang.

Duong Dong, località situato lungo la costa occidentale, rappresenta il centro principale dell’isola.

Per incentivare il turismo, dal Marzo 2014 Phu Quoc è l’unica destinazione del Vietnam nella quale si può soggiornare fino a 30 giorni senza alcun Visto turistico (*)

(*) per tutte le altre località del Vietnam, i turisti Italiani possono soggiornare max 15 giorni senza Visto Turistico.

Cenni Storici

Verso la fine del XVIII secolo, Nguyen Anh, futuro sovrano con l’appellativo di Imperatore Gia Long, si rifugiò nell’isola aiutato dal missionario Francese Pigneau de Behaine.

Durante il periodo coloniale Francese (1859-1954), Phu Quoc fu utilizzata dai francesi principalmente come luogo di detenzione per prigionieri politici.

Con l’inizio della Guerra del Vietnam, nell’isola fu realizzata una delle prigioni più tristemente famose della storia. Nella prigione di Phú Quoc, situata nelle vicinanze del porto di An Thoi, furono detenuti e torturati più di 40,000 Viet Cong (*)

(*) vedi Il Museo di Guerra a Ho Chi Minh City.

Nel Maggio del 1975, i Khmer Rossi occuparono temporaneamente l’isola, rivendicando la sovranità della stessa.

Questo fu l’inizio di una serie di incursioni e contro-incursioni che degenerarono nel conflitto Cambogiano-Vietnamita del 1979, nel corso del quale le truppe vietnamite occuparono la capitale Phnom Penh.

Nonostante un accordo stipulato nel 1982, Phu Quoc ed i territori del Delta del Mekong rappresentano tutt’oggi un contenzioso politico (e sociale) tra i due Paesi.

Le spiagge di Phu Quoc

Le spiagge principali dell’isola sono situate lungo costa occidentale. Da nord a sud:
  • Dai Beach
  • Vung Bau Beach
  • Cua Can Beach
  • Ong Lang Beach
  • Long Beach, la spiaggia principale dell’isola
  • Sao Beach
  • Khem Beach

Quando andare a Phu Quoc

Situata nell’area sud-orientale del Golfo della Thailandia, Phu Quoc è caratterizzata da un clima di tipo tropicale monsonico, come di seguito specificato:
  • Novembre-Aprile, la stagione secca, con precipitazioni ridotte ai minimi termini;
  • Maggio-Ottobre, la stagione umida, con 15-20 giorni piuovosi al mese e temporali frequenti.

Aprile e Maggio sono i mesi più caldi, con temperature che raggiungono i 33-34°C.

Come arrivare a Phu Quoc

Inaugurato nel 2012, l‘aeroporto internazionale di Phu Quoc (codice IATA: PQC) è situato 8km sud di Duong Dong.

Alla data attuale, sono disponibili voli giornalieri da/per Ho Chi Minh City, Hanoi, Can Tho, Siem Reap (Cambogia) e Singapore.

In alternativa, Phu Quoc è raggiungibile anche via mare da Ha Tien e Rach Gia.

Il trasferimento via mare da/per Ha Tien ha una durata di 75-90 minuti (Superdong Fast Ferry) mentre il trasferimento da/per Rach Gia (traghetto con trasporto auto) ha una durata di due ore e mezza.

Facebook | INDOCINATOURS  Instagram | INDOCINATOURS

tour operator birmania | tour operator thailandia | tour operator vietnam | tour operator cambogia | tour operator laos